Nessun prodotto nel carrello.

Sabato 21 Settembre 2019 – Portici del Broletto

Sabato 21 Settembre 2019 – Portici del Broletto

Il recital del flautista Curt Schroeter presenterà una performance in tre parti, in un originale percorso dal ‘600 ai nostri giorni: Musica Barocca, composizioni per flauto solo di J.S.Bach; Musica Romantica, fantasia su temi d`opera di P.Mascagni elaborata dall’artista,Musica Moderna, melodie di canzoni celebri e colonne sonore.
La performance si concluderà con l’esecuzione di una delle 12 composizioni dedicate al lago di Como della compositrice Rossella Spinosa, commissionate appositamente per l’evento ed eseguite in prima assoluta.

CURT SCHROETER
Nato nel 1963, Curt Schroeter ha iniziato a suonare il flauto all’eta di 10 anni. Si è diplomato nel 1987 presso la Hochschule fàr Musik und Darstellende Kunst – Stutttgart in Germania. In seguito ha frequentato lezioni di Musicologia all’Università Tecnica di Berlino e Pedagogia della Musica alla Hochschule der
Kànste – Berlin. Ha partecipato a diversi corsi di perfezionamento tenuti dai seguenti flautisti: Andreas
Blau, Geofrey Gilbert, Robert Haitknen, Alain Marion e Emmanuel Pahud. Nel 1987, a seguito di una selezione svoltasi tramite audizioni in tutto il mondo, à© stato scelto per il ruolo di primo flauto della Orchestra del Festival di Musica di Schleswig-Holstein, partecipando ad una lunga tournee con concerti nelle più prestigiose sale da concerto europee (Amburgo-Opera, Berlino-Philharmonie, Stuttgart-Liederhalle, Nornberg, Parigi-Sale Pleyel, Milano-Conservatorio e Basilea-Casino) sotto la guida di Sergiu Celibidache e Leonard Bernstein. In risposta ad un invito personale del Maestro Celibidache, è tornato a partecipare come primo flauto alla terza edizione del Festival (1988). Dal 1987 al 1991 ha frequentato i corsi di Celibidache (Fenomenologia della Musica) presso l’Università di Mainz e al Gasteig, a Monaco di Baviera (Germania). Dal 1994 al 2004 ha ricoperto il posto stabile di primo flauto dell’Orchestra Sinfonica Guido Cantelli di Milano. Nello stesso tempo ha collaborato con diverse orchestre quali: Orchestra Stabile del Teatro Donizetti di Bergamo, Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova, Accademia Filarmonici di Verona, Orchestra del Festival di Riva del Garda, Orchestra del Teatro Regio di Torino e Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia. Dal 1996 al 1998 ha insegnato flauto ai Corsi Invernali di Perfezionamento dell’Università Statale di Londrina, dal 1998 al 2001 ai Corsi Estivi di Perfezionamento a Curitiba e dal 2007 al Festival di Musica di Santa Catarina (Femusc), Brasile. Ha partecipato a diversi registrazioni discografiche cosଠcome a trasmissioni dal vivo dei concerti diretti da Sergiu Celibidache e Leonard Bernstein, effettuate dalle emittenti Radio Sender Freies Berlin (SFB) e Norddeutsche Rundfunk (NDR). Svolge attività sia cameristica che solistica. In occasione della prima esecuzione del Concertino per flauto di Ricardo Tacuchian in Germania, il Nàrnberg Tagesblatt del 30.10.1993 ha scritto: l’opera è stata beneficiata dalla virtuosità del solista Curt Schroeter. La sua sonorità compatta e flessibile ha evocato un’atmosfera di estremo lirismo.