Bellagio, la perla del Lario

Pochi posti sono più romantici del lago di Como e più belli di Bellagio. Conosciuto come “la Perla del Lago”, Bellagio offre alberghi e ristoranti di gran classe, eleganti e caratteristici; luoghi ideali dai quali ammirare incantevoli panorami. Il vecchio Borgo, dove si susseguono antiche e suggestive abitazioni, è percorso da misteriosi vicoli e da caratteristiche scalinate acciottolate sulle quali si affacciano variopinti negozi con prodotti di ottima qualità. Seguite uno dei nostri percorsi alla scoperta del paese e della sua storia oppure abbandonatevi al vostro desiderio e gustate uno dei favolosi gelati locali ricchi di sapori e colori… o un caffè dall’aroma intenso ed irresistibile. Il clima è deliziosamente mite, ideale per una rilassante vacanza o per praticare vari sport in posti che hanno sempre, sullo sfondo, lo splendido scenario del lago e delle sue ville. (testo tratto dal sito http://www.bellagiolakecomo.com)

INFORMAZIONI E INDIRIZZI UTILI SUL SITO DI PROMOBELLAGIO

 

Lago di Como

Primi cantori della bellezza del lago, uno dei più suggestivi paesaggi italiani, furono i latini Cassiodoro, Plinio il Vecchio e Plinio il Giovane. Il lago raggiunge una fama internazione tra il 700 e 800, sia grazie alle sue ville che al turismo d’élite. I maggiori poeti del Romanticismo lo decantano da Alessandro Manzoni a Mary Shelley, da George Gordon Byron a Stendhal. Celebre il brano d’ apertura dei Promessi Sposi: “Quel ramo del lago di Como che volge a mezzogiorno…”, con il quale Manzoni immortalò il versante lecchese.

Il Lario, più comunemente lago di Como, risale all’epoca glaciale. Ha la forma di una Y rovesciata, con i due rami che si protendono a sud verso Lecco e a sud-ovest verso Como, come recita un diffuso detto locale: « Il lago di Como ha la forma di un uomo, una gamba a Lecco e quell’altra a Como, il naso a Domaso ed il sedere a Bellagio. ». Primo lago per sviluppo perimetrale, terzo dal punto di vista della superficie, quinto bacino europeo per la sua profondità, il Lario ha una lunghezza di 146 km ed è largo da 650 m a 4,3 km.

Il clima mite favorì uno rigoglioso sviluppo arboreo, favorendo la vita dell’uomo fin dall’ età protostorica. Como nacque sotto la colonizzazione romana, l’importanza del lago era dovuto sia al suo uso come via di collegamento per l’Oltrape che come territorio centrale per la difesa della Padania.

INFORMAZIONI E INDIRIZZI UTILI SUL PORTALE TURISTICO DEL LAGO DI COMO

 

Altri link:

www.trenitalia.com
www.ferrovienord.it
www.navigazionelaghi.it
www.malpensaexpress.it
www.lineelecco.it
www.leccotrasporti.it
www.sptlinea.it
www.fnmautoservizi.it
www.navigazionelaghi.it
www.taxiboat.it
www.barindellitaxiboats.it